Aggiornato 15 febbraio 2016

 

Torchio

Giovedì 31 agosto riprende l’attività del centro artigianale che prepara il succo di mele, attivo dal 2007 presso l'Azienda agricola protetta La Fonte a Vaglio. Era stato proposto dal Gruppo ProFrutteti, in collaborazione con la Fondazione La Fonte, l’Associazione Capriasca Ambiente e l’ex Regione Valli di Lugano con lo scopo di dare un valore aggiunto alla mela, oltre che contribuire a salvaguardare e valorizzare le antiche varietà di alberi da frutta presenti sul territorio della Capriasca. La produzione del succo, negli anni, ha conosciuto un crescente interesse e un’accresciuta sensibilità nei confronti dei vecchi alberi di meli ad alto fusto.

La consegna delle mele è prevista previo accordo telefonico con il responsabile della produzione Micha Tonini, raggiungibile al 078 893 97 77 dal lunedì al mercoledì dalle ore 13.00 alle 17.00,

Il mosto, pastorizzato e imballato, viene consegnato nei pratici cartoni da 5 litri. Il prezzo per la torchiatura, la pastorizzazione e l’imballaggio del prodotto rimane invariato: fr. 2.-- per litro prodotto, con uno sconto del 10% per quantitativi superiori a 100 kg e del 20% quando sono superiori a 200 kg. Il quantitativo minimo di mele da trasformare in succo è fissato, di regola, a 50 kg.

Per ottenere un prodotto di qualità occorre consegnare le mele pulite e prive di frutti in marcescenza; è opportuno procedere a una cernita accurata.

Il Gruppo ProFrutteti è sempre interessato all'acquisto delle mele indigene, anche da raccogliere dall'albero. Il prezzo d'acquisto dipenderà dalla modalità di consegna e dalla qualità delle mele. È inoltre disposto a farsi carico della custodia dei vecchi alberi situati nel comprensorio della Capriasca, provvedendo alla regolare potatura. Quale controprestazione ai proprietari dei meli verrà consegnato il 10% della resa di succo.

Anticipiamo che la giornata “Festa della mela” è in programma sabato 14 ottobre presso l’Azienda La fonte durante la quale saranno festeggiati i 10 anni d’attività del torchio, Verranno inoltre proposti degli interessanti avvenimenti dal 12 al 15 ottobre. 

_________________________________________________

Per ulteriori informazioni telefonare a :

Paolo Piattini 079 596 11 17

Domenica 11 giugno 2017 alle ore 14.00

Giardino degli odori di Villa Saroli

Domenica 11 giugno Capriasca Ambiente propone un pomeriggio botanico al Giardino degli odori di Villa Saroli a Lugano. In un primo tempo, l’erborista Emanuela Fiorito guiderà un corso sulle erbe aromatiche e medicinali. Seguirà la presentazione del libro “Le piante sono brutte bestie: la scienza in giardino” a cura dell’autore, il botanico Renato Bruni. L’evento è organizzato da Capriasca Ambiente in collaborazione con L'alberoteca, e con il patrocinio della Città di Lugano.

CORSO ERBE AROMATICHE E MEDICINALI

Con due passi per il giardino si andrà alla scoperta di essenze, proprietà medicinali, usi, curiosità e strategie di alcune piante ad uso erboristico. Conosceremo meglio i segreti dell'elicriso, della camomilla, dell'assenzio, del ribes nero e non solo. 

PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI RENATO BRUNI

Seguirà la presentazione del libro “Le piante son brutte bestie. La scienza in giardino” di Renato Bruni, professore in botanica e biologia farmaceutica all'Università di Parma, già autore del libro “Erba Volant. Imparare l'innovazione dalle piante”. Bruni cura anche un interessante blog, Erba Volant, in cui racconta on-line come la vita vegetale sia molto più complicata, intelligente e affascinante di quanto si immagini: Dopo aver ereditato un giardino di città, un botanico da laboratorio inizia a osservare aiuole, prati e vasi con lo sguardo della biologia, della chimica, dell’ecologia e della fisica, sporcandosi le mani e imparando sul campo che le piante non sono le creature semplici e angelicate che crediamo. Tra un colpo di zappa e un esperimento sfoltirà qualche leggenda, trapianterà il piccolo mondo del giardinaggio nel grande contenitore dei fenomeni planetari e fertilizzerà alcune stranezze vegetali. Le storie meno battute e le spiegazioni meno ovvie di un anno di giardinaggio spuntano a fianco delle begonie e mettono radici tra gli inquilini più microscopici nell’umido del terriccio, collegando il pollice verde allo sguardo della ricerca. Una prospettiva che ci porterà a scrutare orti privati, parchi urbani e balconi fioriti con occhi diversi, facendoci cambiare idea su qualche abitudine nella gestione dei giardini, non sempre davvero amica dell’ambiente.

 Le piante son brutte bestie 1

Il corso è gratuito.

Iscrizioni entro venerdì 9 giugno a Emanuela Fiorito (078 608 49 70).

In caso di pioggia l’evento si terrà negli spazi interni di Villa Saroli.

Per maggiori informazioni:

www.capriascambiente.com

www.codiceedizioni.it/libri/erba-volant/

https://meristemi.wordpress.com/2017/04/26/perche-ho-scritto-un-libro-di-scienza-e-di-giardini/

Domenica 2 aprile 2017

Corso erbe commestibili 2016

Un appuntamento annuale da non mancare con Brigit Rovelli che, grazie alla sua esperienza, guiderà i partecipanti alla scoperta delle potenzialità delle erbe selvatiche nella cucina di tutti i giorni.

Ritrovo: ore 10:00 alla fattoria “In Reed” a Lelgio (vedi cartina). 

Costo: CHF 80.-

Termine iscrizionientro mercoledì 29 marzo a Brigit Rovelli (091 943 49 18)

Osservazioni: il corso si terrà con qualsiasi tempo e finirà verso le 16:00

pom rossin

Abbiamo il piacere di annunciare che Slow Food Svizzera propone l’entrata della "Pom rossin" nell’Arca del Gusto di Slow Food International.

Grazie all’impegno di Capriasca Ambiente, ProFrutteti e L'alberoteca - Muriel Hendrichs (etnobotanica), questa mela, geneticamente unica a livello svizzero, è stata riscoperta e riconosciuta come molto interessante dal punto di vista dell’agrobiodiversità, la biodiversità legata alla nostra cultura e alimentazione.

11 marzo      Dimostrazione di potatura di un vecchio melo

2 aprile           Corso sulle erbe selvatiche con Brigit Rovelli, Lelgio

13 aprile         Gita notturna con la luna piena al Monte Bar con visita alla Capanna

                      (data di riserva: 10 maggio o 9 giugno) 

29 aprile         Mercatino di fiori e piante presso Casa Cattaneo, Lugaggia

14 maggio      Visita all'azienda di Gigi Manenti e Cristina Sala, Sostegno - Italia

18-21 maggio Giornate del "Festival della Natura", luogo da definire

11 giugno       Corso sulle erbe aromatiche con Emanuela Fiorito e il prof. Renato Bruni presso il Giardino                                       degli odori di Villa Saroli, Lugano

Venerdì 17 marzo 2017

Assemblea ordinaria 2017

Care amiche e amici di Capriasca Ambiente, siete invitati all'assemblea ordinaria che quest'anno si terrà

venerdì 17 marzo dalle ore 19:00 presso il Grottino del centro sociale di Tesserete (Quartiere Telbruio, a fianco di casa Capriasca).

Ordine del giorno:

  1. Nomina del presidente del giorno e di due scrutatori.
  2. Approvazione verbale assemblea 2016 (consultabile sul sito)
  3. Attività 2016 - Relazione del presidente
  4. Attività di Pro Frutteti 2016 -Relazione di Muriel Hendrichs.
  5. Presentazione e approvazione dei conti 2016.
  6. Attività 2017 e raccolta suggerimenti
  7. Eventuali

Seguirà alle 20:30 la conferenza:

“Alle radici dell’agricoltura”

Gigi Manenti e Cristina Sala, orticoltori ma anche ricercatori, insegnanti e scrittori (autori del libro riportato a lato), che ispirandosi dall’esperienza di Masanoubu Fukuoka e Giovanni Putzolu e teorizzando la loro trentennale esperienza nel campo dell’agricoltura sostenibile, hanno elaborato un nuovo metodo di produzione definito “naturale”. Tra le colline biellesi, l’azienda agricola Manenti coltiva riproducendo nei terreni i processi che avvengono spontaneamente negli ambienti naturali, attenendosi fedelmente a principi come la non concimazione e lo sviluppo della microbiologia del suolo. I risultati ottenuti sono sorprendenti!

Durante la conferenza, gli autori presenteranno il loro metodo di ptoduzione al cui centro regna la qualità delle piante partendo da un discorso più ampio sull'agricoltura e sulle sfide dell'alimentazione mondiale. Maggiori informazioni sul sito: www.aziendagricolamanenti.it 

Speriamo di accogliervi numerosi!

Sabato 29 ottobre nel giardino di Casa Cattaneo, dalle 10.30, avrà luogo l’evento “Il melo di Lugaggia”. In collaborazione con Capriasca Ambiente e L’alberoteca verrà messa a dimora una Calvilla rossa d’autunno, simbolo dell’inizio della ricerca fondi per il progetto Casa Cattaneo. 

Vi aspettiamo numerosi, stuzzichini e torte ben accette!

Vai alla locandina dell'evento.

 

Attraverso il progetto, al quale Capriasca Ambiente e L'Alberoteca hanno aderito, l'Associazione Casacattaneo Incontri vuole arricchire la Capriasca e contribuire alla sua vitalità. È nata così l'idea di coabitazione di spazi privati  e pubblici, che danno a tutti la possibilità di fruire e godere di questa bella proprietà.    

Il restauro sarà conservativo e limitato all’essenziale. Gli spazi interni originali non verranno modificati e  la soffitta dell'edificio principale sarà resa abitabile. 

Nel giardino alcune parti ora in disuso, saranno ripristinate e arricchite con piante indigene e mielifere.

Il progetto si basa sull'autofinanziamento. Con il pagamento della quota annuale potrai diventare socio dell'associazione. Sarai costantemente informato sull'evoluzione del progetto e sulle attività di Casa Cattaneo.

 

Tassa d'iscrizione:

Socio: CHF 20.-

Sostenitore: CHF 50.-

Donazioni: potete sostenere il progetto con una donazione senza necessariamente diventare soci.

 

Per maggiori informazioni sull'associazione:

casacattaneo.ch
casacattaneoin@gmail.com

Domenica 23 ottobre 2016

 

Cari amici di Capriasca Ambiente,

dopo la giornata della mela che si è svolta sabato 1 ottobre che ha riscosso notevole interesse e ha permesso di divulgare ulteriormente l’importanza della salvaguardia e della conoscenza della diversità delle numerose antiche varietà di meli e peri presenti sul nostro territorio, abbiamo deciso di mettere in calendario una gita autunnale.

La Riserva Naturale Valsolda - prima riserva naturale della Lombardia - si trova nel territorio del comune omonimo, sul ramo orientale del Lago di Lugano, e confina per un lungo tratto a nord-ovest con la Svizzera e a est coi comuni di Val Rezzo e Porlezza. Si trova ad un'altitudine compresa fra i 700 m della valle del torrente Soldo e i 1810 m della Cima Fiorina e rappresenta un notevole angolo di natura selvaggia e suggestiva. Il percorso indicato sulla mappa allegata si svolge in parte all'interno della Riserva, in parte nelle immediate vicinanze. La zona offre molte possibilità per belle escursioni.

 

 

PROGRAMMA

8.30 RITROVO e PARTENZA dal posteggio del CENTRO SPORTIVO di TESSERETE con veicoli privati

9.30 ARRIVO a DASIO e inizio della gita

13.00 PRANZO al SACCO all'ALPE PESSINA

16.30 RITORNO a DASIO

17.10 RIENTRO a TESSERETE

 

Ai partecipanti si raccomanda di essere in buona forma fisica e di portare con sé, oltre al pranzo al sacco: acqua, scarpe e abbigliamento adeguati, il necessario in caso pioggia.

 

Iscrizioni: venabigo@yahoo.it

Contatto e informazioni: 079 423 83 31

 

In caso di tempo incerto, telefonare a RegioInfo 1600

 

 

Sito della riserva naturale Valsolda

da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre 2016

Locandina festa mela 2016

 

pdfProgramma Festa della Mela.pdf

Anche quest'anno torna la tradizionale Giornata della Mela, giunta all'11a edizione. A corollario dell'evento vi saranno numerose attività in agenda da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre.
Vi aspettiamo a Vaglio con un ricco programma!
 
PROGRAMMA

Giovedì 29 settembre 2016

Dalle 18.30 all’azienda agricola La Fonte di Vaglio, ricco aperitivo offerto da Bio Ticino seguito, alle 19.30, dalla conferenza “Apicoltura biologica: criteri per mantenere la qualità della cera nella produzione biologica” con l’entomologo Angelo Sommaruga.
Organizza Bio Ticino - Sezione ticinese di Biosuisse. www.bioticino.ch

Per informazioni: 091 869 14 90

 
Venerdì 30 settembre 2016

Dalle 18.30 scopri la magia della campagna e dei vecchi meli di notte: percorso notturno tra Tesserete e Sala Capriasca con storie, racconti, esposizione di foto, musica, degustazione di mele e di succo. Partenze in piccoli gruppi.

Iscrizioni obbligatorie entro il 28 settembre: 076 221 22 98

 
Sabato 1 ottobre 2016 - 11a Giornata della Mela
 
Dalle 11.00 all’Azienda Agricola La Fonte di Vaglio, appuntamento con l’11a edizione della Giornata della Mela.

Durante il giorno:

esposizione pomologica con antiche e nuove varietà di mele, pere e altri frutti
consulenza e vendita di alberelli di antiche varietà di melo
consulenza per problemi fitosanitari in frutticoltura
torchiatura dimostrativa delle mele
mercatino con prodotti locali e stand informativi
 
Alle 14.00:

“VIE” spettacolo comico per grandi e piccoli di e con Michael Capozzi.
 
 Inoltre:

pranzo a 
tema organizzato dal Laboratorio Ronchetto - Fondazione Diamante
animazione musicale con Moreno Fontana (domenica 2 ottobre)
 
Dalle 11.00:
 
all’Azienda Agricola La Fonte di Vaglio, Brunch di Pòm a base di prodotti locali e attività a tema.
Degustazione di antiche varietà di mela per i “grandi”, giochi e attività acrobatiche attorno al melo per i più piccoli.
 
Iscrizioni obbligatorie entro il 28 settembre: 079 412 73 84
 
 
La manifestazione si terrà con qualsiasi tempo (sarà allestito un capannone presso La Fonte). 
Per chi arriva in auto parcheggiare al centro sportivo e recarsi alla fattoria lungo i percorsi segnalati.

Domenica 4 settembre 2016 dalle 9:30 alle 12:30

 

mele2Escursione di mezza giornata organizzata in collaborazione con l’Alberoteca e Capriasca Ambiente, guidata dall’etnobotanica Muriel Hendrichs, alla scoperta delle antiche varietà di mele della zona seguita da degustazione di diverse mele.

La Capriasca nutre un importante legame con gli alberi da frutto e con il melo in particolare. Su tutto il territorio sono ancora innumerevoli gli alberi ad alto fusto presenti, molti dei quali classificati come centenari e appartenenti a varietà antiche, rare o locali. L’itinerario parte con la visita del frutteto tradizionale di Sala Capriasca, passando dalla Piana e dal Nucleo di Sala, dalla Campagna di Nava per concludersi con la visita al nuovo frutteto di Tesserete. Lungo il percorso si avrà modo di soffermarsi su alcuni elementi che hanno costruito la storia della frutticoltura locale e di scoprire alcuni singolari aneddoti etnobotanici. In seguito è prevista la degustazione di antiche varietà di mele e uno spuntino.

In caso di brutto tempo escursione rimandata al 10 settembre 2016.

Iscrizione: scrivendo a info@lalberoteca.ch, murielhendrichs@gmail.com